CHI E’ STATO CONDANNATO INGIUSTAMENTE HA DIRITTO ALL’EQUA RIPARAZIONE

La Corte Costituzionale, con la sentenza n. 219 del 20.06.2008, ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 314 del codice di procedura penale, nella parte in cui condiziona il diritto all’equa riparazione al proscioglimento nel merito. Le Sezioni Unite e la Corte d’appello di Trieste avevano sollevato la questione, ritenendo che la disposizione contrastasse con gli artt....

Leggi di più