IL REDDITO ELEVATO DEL PROFESSIONISTA NON IMPLICA IL NECESSARIO PAGAMENTO DELL’IRAP

IL REDDITO ELEVATO DEL PROFESSIONISTA NON IMPLICA IL NECESSARIO PAGAMENTO DELL’IRAP

La sentenza n.13038 del 5 giugno 2009 della Corte di Cassazione precisa la definizione della AUTONOMA ORGANIZZAZIONE. Secondo consolidata giurisprudenza affinchè possa essere richiamato ed applicato il concetto della autonoma organizzazione il contribuente deve esercitare l’attività lavorativa avvalendosi della collaborazione non saltuaria del lavoro altrui e/o che i beni strumentali in suo possesso eccedano il minimo...

Leggi di più

IN CASO DI ERRORE DEL MEDICO INSOLVENTE E’ RESPONSABILE ANCHE L’OSPEDALE

IN CASO DI ERRORE DEL MEDICO INSOLVENTE E’ RESPONSABILE ANCHE L’OSPEDALE

La Corte Europea dei diritti dell’uomo con la sentenza n. 31675/04 del 2 giugno 2009 ha stabilito che se in un ospedale il paziente subisce danni alla salute e il medico, pur condannato in sede civile al risarcimento dei danni, non è in grado di pagare, spetta agli ospedali corrispondere l’indennizzo. Le strutture ospedaliere infatti...

Leggi di più

IL BILANCIO DELLA CORTE EUROPEA STIMA IN 6MILA I RICORSI PRESENTATI CONTRO L’ITALIA

IL BILANCIO DELLA CORTE EUROPEA STIMA IN 6MILA I RICORSI PRESENTATI CONTRO L’ITALIA

La lentezza cronica dei procedimenti italiani riguarda la durata dei processi ma l’esborso maggiore si quantifica con gli indennizzi da esproprio Le violazioni dello Stato italiano si qualificano soprattutto per la lentezza dei processi, lo dimostrano i dati sui ricorsi ricevuti dalla Corte EDU : su un totale di 370 doglianze, 250 riguardano procedimenti giudiziari...

Leggi di più