LA CORTE DI CASSAZIONE CHIARISCE UNA VOLTA PER TUTTE CHE LA COMPETENZA IN MATERIA DI EQUA RIPARAZIONE E’ UNITARIA

LA CORTE DI CASSAZIONE CHIARISCE UNA VOLTA PER TUTTE CHE LA COMPETENZA IN MATERIA DI EQUA RIPARAZIONE E’ UNITARIA

Quando la ragionevole durata di un procedimento sconfina in Cassazione non scatta, quanto alla richiesta di equa riparazione, la competenza della Corte di Appello di Perugia. Le Sezioni Unite hanno avallato una precedente interpretazione secondo cui il diritto all’equa riparazione e l’azione tramite cui viene fatto valere lo stesso sono unitari e non frazionabili con...

Leggi di più

I MAGISTRATI DEVONO VALUTARE COMPLESSIVAMENTE LA CONDOTTA AI FINI DEL RISARCIMENTO DEL DANNO DA INGIUSTA DETENZIONE

I MAGISTRATI DEVONO VALUTARE COMPLESSIVAMENTE LA CONDOTTA AI FINI DEL RISARCIMENTO DEL DANNO DA INGIUSTA DETENZIONE

La Suprema Corte con le sentenze n. 9978 e 9986 del 2010 ha affermato che per il riconoscimento dell’indennizzo da ingiusta detenzione bisogna valutare il comportamento complessivo del soggetto, sia prima dell’arresto, sia durante la fase delle indagini e durante il processo. Con la prima sentenza la quarta sezione penale ha accolto il ricorso dell’Avvocatura...

Leggi di più

LA COMPLESSITA’ DELLE PROCEDURE NON GIUSTIFICA IL POTERE DELLA P.A. DI MODIFICARE LE CONDIZIONI NELLE TRANSAZIONI COMMERCIALI

LA COMPLESSITA’ DELLE PROCEDURE NON GIUSTIFICA IL POTERE DELLA P.A. DI MODIFICARE LE CONDIZIONI NELLE TRANSAZIONI COMMERCIALI

Nel bando di gara non possono essere modificate le condizioni economiche inerenti il termine di pagamento del corrispettivo, la decorrenza e la misura degli interessi moratori Il Consiglio di Stato, Sez. IV ha respinto la tesi difensiva della P.A. la quale in deroga alla disciplina  contenuta negli art. 4 e 5 del Dlgs 231/2002 di attuazione...

Leggi di più

A RISCHIO NULLITA’ LE IPOTECHE ISCRITTE DAL FISCO SE IL DEBITO ERARIALE E’ INFERIORE AGLI OTTOMILA EURO

A RISCHIO NULLITA’ LE IPOTECHE ISCRITTE DAL FISCO SE IL DEBITO ERARIALE E’ INFERIORE AGLI OTTOMILA EURO

Con sentenza a Sezioni Unite la Cassazione ha sancito la nullità delle iscrizioni ipotecarie del fisco quando il valore del debito è inferiore agli ottomia euro per violaziozne dei requisiti di cui al dpr 601/73 La sentenza della Cassazione di cui in epigrafe specifica come il diritto alla iscrizione ipotecaria per un debito nei confronti...

Leggi di più

RIPARAZIONE PER INGIUSTA DETENZIONE: VA RISARCITO ANCHE IL PERIODO DI CUSTODIA CAUTELARE

RIPARAZIONE PER INGIUSTA DETENZIONE: VA RISARCITO ANCHE IL PERIODO DI CUSTODIA CAUTELARE

E’ quanto affermato dalla sentenza delle Sezioni Unite Penali n. 4187/2008. I giudici di legittimità hanno statuito che il diritto alla riparazione per ingiusta detenzione ex art. 314 c.p.p. spetta anche in relazione al periodo di custodia cautelare superiore alla misura della pena inflitta con la sentenza di primo grado. Un contributo decisamente non indifferente...

Leggi di più

LA CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA CONDANNA LO STATO ITALIANO PER LA VICENDA DEI RIFIUTI IN CAMPANIA

LA CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA CONDANNA LO STATO ITALIANO PER LA VICENDA DEI RIFIUTI IN CAMPANIA

La Corte di Giustizia Europea ha deciso che lo Stato è da considerarsi inadempiente agli obblighi comunitari per la vicenda dell’immondizia nel periodo sino al 2007 In seguito alla crisi nello smaltimento dei rifiuti manifestatasi nella Regione Campania nel 2007, la Commissione aveva proposto alla Corte un ricorso per inadempimento contro l’Italia, criticando la mancata...

Leggi di più

VITTIME DELL’URANIO: NUOVE DISPOSIZIONI ATTUATIVE SUI CRITERI DI INDENNIZZO

VITTIME DELL’URANIO: NUOVE DISPOSIZIONI ATTUATIVE SUI CRITERI DI INDENNIZZO

Il nuovo Dpr modificativo delle disposizioni attuative sui criteri di indennizzo e di ripartizione dei fondi stanziati dalla finanziaria 2008...

Leggi di più

VITTIME DELL’URANIO: NUOVE DISPOSIZIONI ATTUATIVE SUI CRITERI DI INDENNIZZO

VITTIME DELL’URANIO: NUOVE DISPOSIZIONI ATTUATIVE SUI CRITERI DI INDENNIZZO

Il nuovo Dpr modificativo delle disposizioni attuative sui criteri di indennizzo e di ripartizione dei fondi stanziati dalla finanziaria 2008 è stato approvato in data 01 marzo 2010 dal Governo e deve essere sottoposto al parere del Consiglio di Stato. I genitori dei militari e del personale deceduto durante le missioni pace keeping all’estero all’estero...

Leggi di più