LA CORTE COSTITUZIONALE DOVRA’ DECIDERE SULLA RAGIONEVOLE DURATA DEI PROCEDIMENTI DI EQUA RIPARAZIONE

LA CORTE COSTITUZIONALE DOVRA’ DECIDERE SULLA RAGIONEVOLE DURATA DEI PROCEDIMENTI DI EQUA RIPARAZIONE

La Corte di Appello di Firenze, con ordinanza del 13 maggio scorso, ha sollevato di fronte ai giudici della Consulta giudizio di legittimità costituzionale dell’art. 2, commi 2-bis e 2-ter, della legge 24 marzo 2001 n. 89 (equa riparazione in caso di violazione del termine ragionevole del processo, c.d. “Legge Pinto”) nella parte in cui...

Leggi di più

MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE CONDANNATO A MAXI RISARCIMENTI PER OLTRE 270.000 EURO

MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE CONDANNATO A MAXI RISARCIMENTI PER OLTRE 270.000 EURO

LA CORTE DI APPELLO DI ROMA HA CONDANNATO IL MEF A RISARCIRE EX DIPENDENTI PUBBLICI PER L’ECCESSIVA DURATA DI PROCEDIMENTI IN MATERIA PREVIDENZIALE DAVANTI ALLA CORTE DEI CONTI DELLA CAMPANIA Con una serie di decreti del 18 aprile scorso, la Corte di Appello di Roma ha condannato il Ministero delle Finanze a pagare un totale...

Leggi di più

ITALIA ANCORA SANZIONATA PER LE CONDIZIONI DEI DETENUTI IN CARCERE

ITALIA ANCORA SANZIONATA PER LE CONDIZIONI DEI DETENUTI IN CARCERE

Italia si conferma maglia nera d’Europa per le pessime condizioni di detenzione nelle proprie strutture carcerarie. Con sentenza del 22 aprile scorso, la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo (CEDU) ha infatti sanzionato lo stato italiano per violazione dell’art. 3 della Convenzione Europea, condannandolo risarcire con 25.000 un detenuto per l’inadeguatezza delle cure mediche prestategli nel...

Leggi di più