A contatto con l’amianto in arsenale, maxi risarcimento alla famiglia

  • Ultima modifica dell'articolo:
  • Tempo di lettura:1 minuti di lettura

È morto di mesotelioma a 62 anni a causa dell'esposizione all'amianto. Ora il ministero della Difesa dovrà risarcire per 670mila euro la moglie e due figli, di un lavoratore presso l'arsenale della marina militare della Spezia. Lo riporta Ansa che in merito alla decisione del giudice Alberto la Mantia, della seconda sezione civile del tribunale di Genova, accogliendo l'istanza degli…

Continua a leggereA contatto con l’amianto in arsenale, maxi risarcimento alla famiglia

Amianto, Ministero condannato

  • Ultima modifica dell'articolo:
  • Tempo di lettura:1 minuti di lettura

La Spezia, 31 gennaio 2019 – Mentre la giustizia penale - a fronte del mancato riconoscimento di prove all’esito del dibattimento - ha fatto muro alle aspettative dei familiari delle vittime dell’amianto, la giustizia civile sta consolidando la sua funzione di ristoro. La sentenza arriva da Genova a favore dei familiari di un arsenalotto spezzino morto, a 62 anni, nel 2012, per un mesotelioma pleurico…

Continua a leggereAmianto, Ministero condannato

Amianto, condanna su Arsenale Spezia

  • Ultima modifica dell'articolo:
  • Tempo di lettura:1 minuti di lettura

Il ministero della Difesa è stato condannato a risarcire 670 mila euro ai familiari, la moglie e due figli, di un lavoratore presso l'arsenale della marina militare di La Spezia morto di mesotelioma a 62 anni a causa dell'esposizione all'amianto. Lo ha deciso il giudice Alberto la Mantia, della seconda sezione civile del tribunale di Genova, accogliendo l'istanza degli avvocati…

Continua a leggereAmianto, condanna su Arsenale Spezia

Amianto sulle navi: il Ministero della Difesa dovrà risarcire i familiari di un lavoratore esposto ad amianto a bordo delle navi della Marina Militare di La Spezia

  • Ultima modifica dell'articolo:
  • Tempo di lettura:3 minuti di lettura

Al coniuge e ai due figli, assistiti dall'Avv. Pietro Frisani, il Ministero della Difesa dovrà corrispondere la complessiva somma di € 670.000 oltre interessi, in relazione al danno da perdita del rapporto parentale sofferto per il decesso del proprio congiunto ammalatosi di mesotelioma pleurico. Con la sentenza  pubblicata il 29 gennaio 2019 il Tribunale di Genova ha accertato la responsabilità del Ministero della…

Continua a leggereAmianto sulle navi: il Ministero della Difesa dovrà risarcire i familiari di un lavoratore esposto ad amianto a bordo delle navi della Marina Militare di La Spezia

Intervista all’ Avv. Pietro Frisani : Lo Studio Legale Frisani vince nel Settore delle cause Risarcitorie verso Stato ed Enti Pubblici

  • Ultima modifica dell'articolo:
  • Tempo di lettura:1 minuti di lettura

Le Fonti intervista l' Avvocato Pietro Frisani in occasione della premiazione come vincitore, insieme al suo studio,  del premio " Boutique d' Eccellenza nel Settore delle Cause Risarcitorie verso Stato ed Enti Pubblici" La premiazione è avvenuta durante la serata Le Fonti Adwards dello scorso 21 giugno 2018. https://www.youtube.com/watch?v=Aekql8yV0d8&feature=youtu.be

Continua a leggereIntervista all’ Avv. Pietro Frisani : Lo Studio Legale Frisani vince nel Settore delle cause Risarcitorie verso Stato ed Enti Pubblici

Strategie per la gestione della crisi d’impresa. Paul Hastings, Roedl & Partner, Bird & Bird e LS LexJus Sinacta tra i premiati

  • Ultima modifica dell'articolo:
  • Tempo di lettura:1 minuti di lettura

Grande successo per la cerimonia LE FONTI DAY & NIGHT, svoltasi lo scorso giovedì 21 giugno a Palazzo Mezzanotte, nella splendida cornice di Borsa Italiana, con il patrocinio di Commissione Europea. L’evento ha visto la partnership di FIRE – Federazione italiana per l’uso razionale dell’energia, ANIE Energia e Federesco – associazione delle energy service company.

Continua a leggereStrategie per la gestione della crisi d’impresa. Paul Hastings, Roedl & Partner, Bird & Bird e LS LexJus Sinacta tra i premiati

Altra vittoria per lo Studio Legale Frisani in causa promossa per il risarcimento dei danni provocati da trasfusioni di sangue infetto

  • Ultima modifica dell'articolo:
  • Tempo di lettura:2 minuti di lettura

Il Tribunale di Milano riconosce la responsabilità per omissione dell'attività di vigilanza e controllo in materia di  sangue umano in capo al Ministero della Salute e dichiara sussistente la legittimazione passiva concorrente di Regione e Gestione Liquidatoria in punto di responsabilità contrattuale Gli Avv.ti Pietro L. Frisani ed Elena Moretti di Firenze hanno ottenuto una nuova sentenza positiva contro il…

Continua a leggereAltra vittoria per lo Studio Legale Frisani in causa promossa per il risarcimento dei danni provocati da trasfusioni di sangue infetto