IL TRIBUNALE DI FIRENZE CONDANNA CON UN MAXI RISARCIMENTO LA REGIONE TOSCANA E LA GESTIONE LIQUIDATORIA DELLA CESSATA USL 10/D A RISARCIRE I FAMILIARI DI UN LAVORATORE DECEDUTO PER MESOTELIOMA PLEURICO CONTRATTO A CAUSA DI ESPOSIZIONE PROFESSIONALE AD AMIANTO Commento della sentenza a cura degli avv.ti Pietro Frisani e Emanuela Rosanò

Con la sentenza n. 290/2019 pubblicata il 25 marzo 2019, il Tribunale di Firenze ha disposto un risarcimento milionario a favore della vedova e dei due figli di un lavoratore ammalatosi di mesotelioma pleurico contratto in conseguenza dell’esposizione all’amianto nei luoghi di lavoro della lavanderia e delle due centrali termiche dell’Arcispedale di Santa Maria Nuova...

Leggi di più

Operaio morì per l’ amianto maneggiato negli ospedali: 800 mila euro alla famiglia

Operaio morì per l’ amianto maneggiato negli ospedali: 800 mila euro alla famiglia

Pubblichiamo articolo del Corriere Fiorentino ( Corriere della Sera), del 27/03/2019 a firma di Valentina Marotta. Oggetto della notizia una importante vittoria dello Studio Legale Frisani in materia di risarcimento del danno per esposizione all’ amianto. Lo Studio Frisani è riuscito a far condannare la Regione e la gestione liquidatoria delle ex Usl. Gli enti...

Leggi di più

LAVORO DIPENDENTE: La reperibilità va pagata.

E’ quanto ha stabilito la Corte Europea con la recente sentenza C-518/15 Matzak. In sostanza, quando deve essere reperibile, il dipendente non è a riposo per cui la reperibilità rientra nell’orario di lavoro e deve essere remunerata. Ciò, in particolare, quando vige l’obbligo di restare nel luogo stabilito dal datore di lavoro (che può essere...

Leggi di più

Amianto: la battaglia dei lavoratori AnsaldoBreda Pistoia

Pistoia, 13 marzo 2019 – Ansaldo Breda vuol dire storia dell’ industria italiana, con tutte le sue successive trasformazioni e passaggi di proprietà ha accompagnato la storia del trasporto ferroviario per molti decenni, essendo impegnata nella costruzione di materiale rotabile per il settore ferroviario. Breda per Pistoia significa anche occupazione, il centro è piccolo e negli...

Leggi di più

Legge Pinto, sentenza n. 34/2019 Corte Costituzionale: gli indennizzi potranno essere chiesti anche in relazione alle procedure amministrative nelle quali non è stata depositata l’istanza di prelievo.

Gli indennizzi ex legge Pinto potranno d’ora in avanti essere chiesti anche in relazione alle procedure amministrative nelle quali non è stata depositata l’istanza di prelievo. Infatti la Corte Costituzionale, con la sentenza n. 34/2019 del 6.3.2019, ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 54 comma 2, del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112 (Disposizioni urgenti per...

Leggi di più

Incidenti stradali ed assegno di invalidità, emotrasfusioni infette ed indennizzo: escluso l’indebito arricchimento del danneggiato

Nuove applicazioni dei principi affermati dalle Sezioni Unite Civili con le sentenze  12564/18 – 12565/18 e 12566/18 in materia di  compensatio lucri cum damno per evitare l’ indebito arricchimento del danneggiato : per gli incidenti stradali l’ assicurazione pagherà alla vittima il risarcimento  al netto dell’ assegno d’ invalidità versato al danneggiato dall’ Inps, mentre...

Leggi di più

22 Febbraio 2019News

AMIANTO SULLE NAVI: IL TRIBUNALE DI GENOVA CONDANNA IL MINISTERO DELLA DIFESA A RISARCIRE I FAMILIARI DI UN LAVORATORE DECEDUTO A CAUSA DI ESPOSIZIONE AD AMIANTO A BORDO DELLE NAVI DELLA MARINA MILITARE DI LA SPEZIA

Al coniuge e ai due figli, assistiti dall’Avv. Pietro Frisani e dall’ Avv. Emanuela Rosanò, Il Ministero della Difesa dovrà corrispondere la complessiva somma di € 670.000 oltre interessi, in relazione al danno da perdita del rapporto parentale sofferto per il decesso del proprio congiunto ammalatosi di mesotelioma pleurico. Con la sentenza pubblicata lo scorso 29...

Leggi di più

30 Gennaio 2019News

Amianto: Palermo, salvi gli ex vertici Fincantieri. La prescrizione gioca contro i lavoratori ammalati: ECCO PERCHE’ INSISTIAMO DA SEMPRE NEL PROCEDERE CON L’ AZIONE CIVILE

Nessuna giustizia per  i nove lavoratori Fincantieri ammalati di asbestosi. Come tristemente troppe volte accade contro la giustizia spettante ai lavoratori gioca la prescrizione ( ed una giustizia lenta): ci sono voluti  – infatti – dieci anni per chiudere il primo grado di questo processo che salva gli ex dirigenti di Fincantieri Palermo dal rispondere...

Leggi di più

CEDU: LE NUOVE FRONTIERE DELLA CONFISCA PER LOTTIZZAZIONE ABUSIVA

Dopo quasi tre anni di attesa è stata depositata dalla Grande Camera della Corte EDU la sentenza relativa alla causa G.I.E.M. s.r.l. e altri c. ITALIA in materia di confisca per lottizzazione abusiva nelle zone di Punta Perotti (Bari), Golfo Aranci (Olbia) e di Testa di Cane e Fiumarella di Pellaro (Reggio Calabria). All’origine della...

Leggi di più

TRIBUNALE DI LECCE: RISARCIMENTO A FAVORE DEI FAMILIARI DI UN LAVORATORE DELL’ARSENALE DELLA MARINA MILITARE DI TARANTO DECEDUTO A CAUSA DI ESPOSIZIONE AD AMIANTO

Il Ministero della Difesa è stato condannato a pagare a titolo di risarcimento del danno “iure proprio” la somma complessiva di oltre € 500.000,00 circa a favore dei congiunti di una vittima dell’amianto Con l‘ordinanza  pubblicata il 23 luglio scorso il Tribunale di Lecce ha condannato il Ministero della Difesa a risarcire i familiari di...

Leggi di più